Goderecci.it

MailingList



Ricevi HTML?

ITTIOTURISMO - Merceddì Terralba (OR) PDF Stampa E-mail
Sardegna
Scritto da Lamberto   
Domenica 22 Novembre 2009 15:05

ITTIOTURISMO
Piccola Soc. Coop. Pescatori San Domenico
Loc. Merceddì Terralba (OR)
Tel. 0783/86.70.14
Cell. 348/39.34.232
No Carte di Credito.

Durante le ultime vacanze ormai (ahimè) lontano ricordo trascorse nella zona di Oristano, patria della famosa Vernaccia e della fantastica Bottarga di Muggine degli stagni di Cabras, eravamo (la mia famiglia e quella degli amici nonché Commensali, i coniugi Carla e Danilo che invito a dire la loro sul locale visitato insieme) alla ricerca di un posto dove poter mangiare del buon pesce. Siamo stati indirizzati all'Ittioturismo presso il villaggio dei pescatori di Merceddì da un villeggiante pratico della zona e mai segnalazione si è rivelata più preziosa.
Il villaggio dei pescatori di Merceddì si presenta come uno di quei posti dove il tempo sembra essersi fermato. Tre file di una decina di casette e baracche che sorgono a poche centinaia di metri dal mare destinate al ricovero delle attrezzature da pesca, intervallate da strade sterrate popolate da qualche cane e dove s'incontrano solo pescatori intenti a riparare le reti.
In fondo a una di queste stradine sorge una costruzione posta in riva a uno degli innumerevoli stagni e lagune che formano il golfo di Oristano indicata da un cartello che recita appunto:
“Ittioturismo Piccola Soc. Coop. Pescatori San Domenico”.


Al piano terra un enorme stanzone che si sviluppa per tutta la lunghezza della costruzione completamente vetrato e al piano superiore la possibilità di affittare delle stanze.
Scopriamo che viene servito un menù fisso a 30 Euro per gli adulti e a 10 Euro per i bambini e, a leggere la lista delle pietanze capisco la raccomandazione dell'amico villeggiante di tenersi "leggeri" a pranzo, ed ecco il menù:
Antipasti:
Fettine di Bottarga di muggine di Cabras
Acciughe salate sott'olio
Arselle (vongole veraci) crude
Soutè di cozze e arselle bianche
Granchi
Polpi in umido
Primo:
Fregola sarda con le arselle
Secondi:
Arrosto di pesce (spigola, orata, sarago, occhiata, muggine)
Gamberoni
Frittura di calamari
Contorno:
Insalata e pomodori dell'orto
Acqua e vino
Sorbetto di limone
Caffè e Digestivo
Ma andiamo con ordine.
Inutile fare commenti sulla bontà della Bottarga; le Acciughe avevano un gusto molto deciso e ci siamo permessi di far notare al solerte e preciso cameriere che nell'ordine di portata in tavola sarebbe stato meglio servirle alla fine degli antipasti e non all'inizio in modo da non compromettere il palato ai sapori più soft delle Arselle crude che in vita mia non avevo mai avuto modo di gustare così buone; il Soutè piccante al punto giusto seguito a ruota dai Granchi da mangiare rigorosamente con le mani leggermente marinati dal sapore ottimo; i Polpi in umido sono forse l'antipasto che mi ha entusiasmato meno.
Ai bambini, viene servito un piatto di pasta che può essere scelta con pomodoro o burro e parmigiano.
La Fregola è una specie di pasta di semola di grano duro che ricorda il cous cous, ma con grani più grossi e si serve a modo di minestra con pomodoro e frutti di mare, in questo caso arselle e cozze. Ottima.
L'Arrosto consta di un pesce a testa di grandezza che sarebbe sufficiente a due persone, cotto semplicemente alla griglia, di assoluta freschezza, accompagnato da Gamberoni rossi anch'essi freschissimi e ottimi. La Frittura era invece troppo cotta e oleosa.
Devo dire che nostro malgrado abbiamo dovuto mandare indietro un paio di pesci perché le quantità erano veramente generose.
Insalata e pomodorini sono dell'orto che si può vedere nel retro del ristorante.
Le bevande sono a volontà e il vino è un Vermentino della casa che fresco e frizzante va giù che è un piacere.
Il sorbetto era di tipo industriale, il caffè buono. Evitiamo i liquori ormai ebbri di cibo e di Vermentino.
Il conto ammonta a 160 Euro in otto (quattro adulti e quattro bambini) una media di venti a testa.

I voti:
AMBIENTE: 6 e mezzo (semplice, pulito e fresco (aria condizionata a palla);
SERVIZIO: 7 (veloce e preciso senza fronzoli);
CANTINA: n.c.
CUCINA: 8 e mezzo (pesce freschissimo e cucinato in modo semplice e gustoso);
RAPPORTO Q/P: 9.

GIUDIZIO FINALE: buono per buone forchette come Aldo.

Lamberto

Data della visita: agosto 2004




Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Dicembre 2009 11:32